Skip Navigation LinksHome > Cos’è Xelma > Cos'è la matrice extracellulare?

Cos'è la matrice extracellulare?

La matrice extracellulare (ECM) svolge un ruolo importante nel processo di guarigione delle ferite. Essa agisce come un'impalcatura all'interno della ferita, fornendo una struttura alla quale le cellule possono legarsi, proliferare e sintetizzare fattori di crescita e componenti della matrice extracellulare.

In caso di mal funzionamento della matrice extracellulare, come nel caso delle ferite croniche, vengono meno tutti quegli elementi a cui le cellule possano legarsi. Nelle ferite di difficile guarigione, il mal funzionamento della matrice extracellulare compromette il rimodellamento del tessuto e la sua riepitelizzazione.

In altre parole, ritarda la guarigione.

Schultz et al. 2003

[ Flash Video Sequence ]


Picture missing

Un trattamento innovativo

Xelma è un trattamento innovativo per le ferite di difficile guarigione senza evidente sintomatologia di infezione come ulcere venose degli arti inferiori, ulcere del piede diabetico e ulcere da pressione.
Picture missing

Dati pre-clinici

Studi pre-clinici hanno dimostrato che il trattamento con amelogenina aumenta significativamente i valori dei fibroblasti del fattore di crescita dell’endotelio vascolare (VEGF), un fattore di crescita che svolge un...
Picture missing

Modalità d'uso di Xelma

Xelma è indicata per ulcere di difficile guarigione - principalmente per le ulcere venose degli arti inferiori. Xelma può essere usata in associazione con la terapia elastocompressiva.
Build: 1.0.1.1 (17/10/2013 8.19.13)